OpenStack Days Italy 2017

Organizzato da Binario Etico, Enter Cloud Suite e Login con il supporto di OpenStack User Group Italia e di OpenStack Foundation, l'OpenStack Days Italy è l'evento che riunisce la community OpenStack.

Scegliendo il paradigma Open Source e l'interoperabilità come campo di azione, OpenStack ha prodotto e messo a fattor comune un patrimonio tecnologico sterminato. Oggi OpenStack è l'unica soluzione realmente alternativa alla pratica odiosa del vendor lock-in, adottata dai giganti del Cloud Computing, il cui unico interesse è intrappolare gli utenti nel proprio recinto indorato. Conoscere le enormi potenzialità di questa piattaforma, i casi d'uso reali, le visioni degli addetti ai lavori sul suo sviluppo costituisce un'occasione unica per crescere professionalmente e poter proporre soluzioni infrastrutturali estremamente raffinate e fino a qualche anno fa semplicemente inimmaginabili, che lasciano totale libertà di ingresso e di uscita all'utente.

Il tema di quest’anno sarà "OpenStack Insights & Hands-on Lab": open source, open infrastructure, e molto altro. Una giornata dedicata alla più grande piattaforma di open cloud al mondo che tutti possono usare per realizzare cloud aperti e altamente scalabili e che vede utenti, manager, tecnici, e sviluppatori incontrarsi e condividere visioni, opinioni e soluzioni.

Per info e prenotazioni, visita il sito.

Immutable infrastructure, container e microservizi

Immutable infrastructure, container e microserviziPer la serie dedicata ad OpenStack ed alla Cloud Automation, il 31 maggio si è tenuto il webinar "Immutable infrastructure, container e microservizi". Con la definizione di Immutable Infrastructure, ci si riferisce ad infrastrutture completamente automatizzate, che possono essere dispiegate, distrutte e ri-dispiegate senza intervento umano.

A rendere possibile tutto questo sono le tecnologie cloud, come OpenStack, i contenitori GNU/Linux, e una serie di tool di cloud automation molto variegati ed interessanti. In base al concetto di Immutable Infrastructure, la gestione delle configurazioni diventa una parte del build stesso, usando tool come ansible, saltstack, puppet o chef.

Gestire infrastrutture OpenStack con Ansible

AnsibleContinua la serie di webinar sulla Cloud Automation. Il 12 aprile scorso abbiamo presentato Ansible e illustrato come si può integrare con OpenStack. Ansible è un software Open Source che non dovrebbe mancare nella cassetta degli attrezzi di chi ha a che fare con le infrastrutture IT. Attraverso Ansible, possiamo automatizzare il cloud provisioning, la gestione delle configurazioni e il deployment di applicazioni. Per sfruttare al meglio una infrastruttura cloud basata su OpenStack, non basta gestire la configurazione dei singoli servizi: occorre saper orchestrare le interazioni e le relazioni tra loro, monitorare il loro stato e programmare le azioni automatiche necessarie al ripristino da guasti.

Binario Etico all'OpenStack Operators Meetup

OpenStack 2017Il 15 e 16 marzo scorsi Binario Etico ha partecipato all'incontro internazionale OpenStack ops midcycle, che raduna gli operatori OpenStack di tutto il mondo e che quest'anno si teneva a Milano. Un plauso va ad Enter, storico Internet Service Provider milanese, che ha organizzato a perfezione l'evento nello spazio di lavoro tecnologico per freelance, startup e imprese "Coworking Login". Abbiamo potuto toccare con mano la potenza di OpenStack e dei suoi numerosi servizi attraverso sessioni tecniche di condivisione di buone pratiche, idee e feedback sull'utilizzo. Sessioni di lavoro serrate, tutte condotte con Etherpad aperti ai partecipanti su contenitori, migrazioni, sicurezza, scalabilità, monitoring e on boarding. Abbiamo fatto il pieno di tecnologia e di contatti! In particolare, ci siamo trovati talmente bene con Enter che abbiamo deciso di organizzare insieme l'OpenStack Day di settembre a Milano, per poi fissare una data successiva su Roma. Restate quindi in contatto perché ne vedrete delle belle!

Docker webinar

Docker container per isolamento delle risorse del kernel LinuxNuovo appuntamento con la serie di Webinar dedicati ad OpenStack e alla Cloud Automation, mercoledì 8 marzo ore 14:30. Questo mese è la volta di Docker, un potente tool di cui si sente molto parlare negli ultimi anni.

Docker è un software Open Source che utilizza le funzionalità di isolamento delle risorse del kernel Linux per far coesistere, su una stessa istanza GNU/Linux, un insieme di "container" indipendenti. Questi ultimi altro non sono che una virtualizzazione di sistema operativo molto più leggera di una macchina virtuale e pertanto di più agevole creazione e gestione.

OpenStack webinar

Open StackMercoledì 8 febbraio Binario Etico, in collaborazione con la Rete Italiana Open Source organizza un webinar su OpenStack. Il webinar, aperto e gratuito, offre un primo approccio a chi intende rompere il ghiaccio con l'utilizzo della piattaforma. La complessità dell'architettura di OpenStack necessita di un attento esame delle sue componenti e delle possibili interazioni tra loro e con il mondo esterno. Durante il webinar vedremo anche come è possibile utilizzare le API di OpenStack attraverso i potenti SDK in circolazione. Con una demo illustreremo il principio rivoluzionario dell'Infrastructure-as-code, cioè la possibilità di dispiegare, monitorare e controllare qualunque tipo di infrastruttura IT attraverso il software.

Per iscrizioni: RIOS Academy

L'iscrizione dà anche accesso al materiale e alla registrazione del webinar, che si terrà mercoledì 8 febbraio alle ore 14:30 e che è il primo di una serie di webinar sulla Cloud Automation che porteremo avanti quest'anno.